CLIMATHON 2017, UNA SFIDA GLOBALE PER IL CLIMA - Contratto di Fiume Media Valle del Tevere

CLIMATHON 2017, UNA SFIDA GLOBALE PER IL CLIMA

Climathon è un evento/incontro mondiale sul cambiamento climatico della durata di un giorno che si svolgerà contemporaneamente nelle principali città del mondo il 27 ottobre 2017.

Climathon  raccoglie le sfide, proposte da persone che hanno la passione e le capacità per risolverle, di tantissime città del mondo, attraendo innovatori, imprenditori, studenti e professionisti per proporre soluzioni innovative per le sfide climatiche che le città dovranno affrontare nel prossimo futuro.

Il movimento Climathon, ora al suo terzo anno di attività, è cresciuto moltissimo negli ultimi due anni ed ha spinto gli innovatori in tutto il mondo a guidare l'azione sul clima. Nel 2016 Climathon è passato da 19 a 59 città coinvolte in 6 continenti, ha prodotto oltre 2.330 idee e raggiunto 16,8 milioni di persone in tutto il mondo.

Quest'anno a Climathon partecipa il raggruppamento dei Comuni aderenti al CdF Media Valle del Tevere come città di Magliano Sabina proponendo una propria sfida sul clima  che riflette ciò che influenza la vita del territorio e delle città prospicienti il fiume Tevere.

Il titolo della sfida e dell’azione di adesione a Climathon 2017 è “Contratto di Fiume della Media Valle del Tevere – Fiume bene collettivo”.

Climathon 2017: Magliano Sabina CdF Media Valle del Tevere

Il Contratto di Fiume della Media Valle del Tevere da Orte alla Riserva Tevere-Farfa ha tra i suoi obiettivi la tutela e la valorizzazione dell’Ambiente e lo sviluppo sostenibile del territorio. Il progetto interterritoriale del Contratto di Fiume include 12 città: Orte, Gallese, Civita Castellana, Torrita Tiberina, Nazzano, Otricoli, Magliano Sabina, Collevecchio, Stimigliano, Forano, Poggio Mirteto, Montopoli in Sabina e la Riserva Naturale Regionale Tevere-Farfa.

Il Contratto di Fiume interessa 55.000 abitanti e 450 kmq. Gli aderenti al Contratto di Fiume pensano che questo progetto sia idoneo alle direttive nazionali ed europee contro i cambiamenti climatici e che potrebbe contribuire ad incrementare la resilienza e welfare.

Una serie di azioni mirate a far conoscere, risanare, fruire il Fiume quale strategia di adattamento ai cambiamenti climatici a livello locale. La rete dei partecipanti: Enti pubblici, Enti di Ricerca (CNR e Università), Scuole, Imprese, Studenti, Cittadini.

Puoi scaricare da qui il flyer e la brochure di Climathon 2017.